Nome e Formato: Nocelle (Vitruviano’s Juice) – aroma 20 ml –  ricevuto dal produttore

Lotto: V19/05

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 50 PG / 50 VG

Data scadenza: 04/2021

Devices: Vaporesso Gen 220W + Steam Crave Aromamizer Lite RTA single fused clapton coil 1,0 ohm (Ni80 30 awg x 2 + Ni80 38 awg) con Cotton Bacon Prime.


Chissà se il grande Luigi D’Alessandro mente creativa del brand Vitruviano’s Juice quando ha creato uno dei suoi ultimi liquidi, Nocelle, si sia ispirato al borgo di Nocelle in quel di Positano, o al nome del frutto del nocciolo, modo in cui tra l’altro vengono comunemente chiamate le nocciole in molte località del Sud Italia. Mi piace pensare che siano vere entrambe le ipotesi, ma la cosa certa e inconfutabile è che il liquido che mi accingo a recensire oggi, Nocelle appunto, ha nella nocciola il suo indiscusso fulcro aromatico.

Vitruviano’s Juice non credo abbia bisogno di presentazioni, è una giovane azienda italiana che si è specializzata con grande successo nella produzione di liquidi ispirati alla tradizione pasticciera partenopea. Qui sul nostro blog le creazioni di Vitruviano’s Juice hanno sempre trovato largo spazio, e sono state spesso premiate dal nostro team per le loro indubbie qualità. Basti pensare ad esempio a liquidi come il Donn’Amalia, o l’Amalfi, per arrivare fino al più recente Albori.

Riguardo a Nocelle, non ho trovato sul sito del produttore alcuna descrizione ufficiale, comunque girovagando in rete ho reperito questa semplice ma efficace descrizione:

Una ricercata vaniglia incontra le migliori nocciole italiane.

Pare proprio che in questa circostanza Vitruviano’s Juice abbia voluto cimentarsi in un ricetta classica che, è inutile negare, incontra sempre un notevole apprezzamento nella comunità dei vaper.  Il formato con il quale viene proposto Nocelle, è quello di aroma scomposto da 20 ml all’interno di una chubby gorilla da 60 ml. Per giungere al liquido pronto da essere inalato, bisognerà aggiungere 30 ml di VG e ancora altri 10 ml di base (in glicole o glicerolo a scelta del vaper) con eventuale presenza di nicotina.

PROVA OLFATTIVA

La prova olfattiva è un trionfo assoluto di nocciole! Al naso il liquido non si manifesta particolarmente cremoso, ma tende ad esaltare in modo incondizionato il profumo quanto mai realistico della nocciola, il tipico sentore secco e asciutto del suo guscio. Eppure riflettendoci bene, forse non è così tremendamente secco come può essere la sensazione di annusare una manciata di vere nocciole. Dopo diverse pressioni sulla boccetta, mi accorgo che in effetti il caratteristico profumo nocciolato è leggermente ammorbidito da un lieve sottofondo dolciastro e vanigliato, molto timido ma sufficientemente percepibile. La cornice è quanto mai naturale, elemento che contraddistingue da sempre le creazioni liquide dell’azienda campana. C’è sempre un senso di fascino genuino che pervade i prodotti Vitruviano’s Juice. Sarà così anche allo svapo?

Per la prova di svapo, mi affido al sorprendente e forse un po’ sottovalutato Steam Crave Aromamizer Lite, un atomizzatore rigenerabile da 23 mm in grado di esprimersi al meglio con diverse tipologie di e-liquid e soprattutto in flavor chasing.

PROVA DI SVAPO

Durante l’inalazione un sottile velo dolciastro conferma le sensazioni olfattive, rivelando una dolce base vanigliata che anticipa di qualche istante l’arrivo in scena della componente aromatica principale di questo e-liquid. La scia vanigliata, contro ogni previsione, si mostra poco cremosa, mentre invece sembra possedere un’elevato indice di dolcezza, imputabile più alla presenza di sucralosio o qualche altro agente dolcificante che alle caratteristiche rotonde proprie di una morbida crema di vaniglia.

Il backgroung di vaniglia e zucchero rappresenta in realtà solo un breve frame rispetto all’intero quadro aromatico dell’e-eliquid, e presto Nocelle mostra con spavalderia tutta l’intensità aromatica di una vera nocciola, in particolar modo del suo guscio, molto più che del suo frutto. Riesco nitidamente a percepirne i sentori secchi e legnosi, che rendono questo liquido, sulla carta indubbiamente un cremoso, in realtà abbastanza simile nella struttura a un tabaccoso classico strong. La boccata, specie nelle sue note di cuore, è intensa, corposa e di gran carattere, con una leggera tostatura che irrobustisce ulteriormente il quadro generale del mix.

La fedeltà e la naturalezza percepita nel corso del test olfattivo, non solo trova piena conferma durante la vaporizzazione, ma a mio giudizio, durante la prova di svapo, risulta ancor più enfatizzata.

Quel senso di buono e genuino fatto in casa non abbandona mai le ricette di Vitruviano’s Juice, anche quando ci si trova al cospetto di un bouquet semplice e non particolarmente ricercato.

In coda durante la fase di espirazione, tutti gli elementi aromatici tipici di una vera nocciola, continuano a palesarsi con incredibile forza e realismo, solo in parte stemperati dal timido sottofondo vanigliato, al contrario presente gradevolmente nella buona persistenza aromatica post svapata. Nocelle è un liquido inatteso, e forse un po’ tradisce le aspettative di chi prefigurava una nuova ricetta d’alta pasticceria firmata dal genio creativo di Luigi D’Alessandro. Ma Nocelle è soprattutto una sublime nocciola, e boccata dopo boccata ci si accorge che il suo sapore resterà in modo indelebile scolpito nei fini palati dei vaper di lungo corso.

Diluizione consigliata: 33%

Tempi di maturazione: pronto subito

Pro: Il vero gusto della nocciola. Da Guinness dei primati.

Contro: Un e-liquid meno cremoso del previsto.

follow us: